SOGNO

Mi apparve in sogno il libro della Notte. Guardai: tutte le stelle erano versi, salmi di poesie scritte dal vento. E una voce discese giù dal cielo, e come un fuoco m’arse nelle ossa: ” Divoralo!… E saprai cos’è il mistero, perchè ti scioglierai nell’infinito, palpiterai nel cuore della vita, come la nostra essenza.”